I pizzini della giunta Marrazzo

«Ho ricevuto pizzini da importanti esponenti di giunta, personaggi più importanti di assessori e li ho rispediti al mittente». Il messaggio arriva da Marco Di Stefano, assessore al personale della giunta della Regione Lazio guidata da Piero Marrazzo (nella foto). Di Stefano lo ha rivelato in una conferenza indetta dopo il rimpasto in cui era tra gli assessori uscenti. «Quei pizzini - ha detto -. Erano relativi ai concorsi interni per lo scorrimento delle posizioni dei dipendenti. Li ho rispediti ai diretti interessati e ciò è dimostrato dal fatto che in uno di questi concorsi sono rimasti 50 posti vuoti nonostante ce ne fossero 150 non idonei che avrei potuto colmare con altri criteri».