I Pm: «Ilva inquina»

Nuove accuse di inquinamento della procura nel processo a carico di Emilio Riva, dei suoi tre figli e di dieci dirigenti dello stabilimento Ilva di Cornigliano, difesi dagli avvocati genovesi Scopesi e Sommella e dai milanesi Raffaelli e Mucciarelli. Nell’udienza di ieri il pm Francesco Cardona, sulla base delle dichiarazioni di tecnici dell’Arpal e dei vigili urbani, ha contestato un ulteriore superamento dei limiti di emissione (in altre parole uno sforamento dei parametri). Dopo l’audizione dei tecnici, il giudice Luisa Carta ha rinviato l’udienza al 29 novembre.