I Police tornano a suonare insieme per i Grammy Awards

La band inglese che ha lanciato Sting nacque nel 1977. Il gruppo ha già vinto cinque volte i Grammy Awards ma non si è mai esibito dal vivo durante la cerimonia più prestigiosa
dell'industria della musica

New York - I Police torneranno a esibirsi insieme in occasione del concerto di inaugurazione della 49^ edizione dei Grammy Awards, che si terrà a Los Angeles il prossimo 11 febbraio. Lo riferisce oggi la Recording Academy, alimentando le voci secondo cui la band britannica degli anni '80 avrebbe intenzione di lanciare il primo tour ufficiale dal suo scioglimento.
La band cinque volte vincitrice del Grammy, formata dal cantante e bassista Sting (nella foto), dal batterista Stewart Copeland e dal chitarrista Andy Summers, si è divisa nel 1984 ed ha suonato nel 2003 per celebrare il loro ingresso nella Hall of Fame del Rock and Roll. La band, autrice di brani di successo come "Roxanne", "Message in a Bottle" e "Every Breath You Take", non si è mai esibita dal vivo durante la cerimonia più prestigiosa dell'industria della musica, i cui premi vengono assegnati dalla Recording Academy. "I Police entreranno a far parte del gruppo di concerti stellari che hanno inaugurato i Grammy Awards, tra cui concerti inediti e band sciolte tornate a esibirsi insieme", dice un comunicato della Academy. Finora i membri dei Police si sono rifiutati di confermare le voci secondo cui la band, formatasi nel 1977, avrebbe intenzione di riunirsi nel 2007 per un tour celebrativo in Gran Bretagna e Stati Uniti in occasione del trentennale dell'uscita di "Roxanne". Il mese scorso l'etichetta discografica della band, A&M Records, di proprietà di Universal Music, ha fatto sapere in un comunicato che quest'anno in qualche modo i Police lasceranno il segno. Tra gli altri artisti ad esibirsi ai Grammy Awards Justin Timberlake, Beyonce, Mary J. Blige, i Red Hot Chili Peppers, Christina Aguilera, Melissa Etheridge e Stevie Wonder.