I Pooh rigenerano la musica Beat

«Beat ReGeneration» è il titolo dell’ultimo album dei Pooh, album che vuole essere il tributo a complessi che non esistono più, ma che hanno inciso canzoni immortali, che hanno conservato intatta nel tempo la loro forza. Dodici brani storici riarrangiati e interpretati in chiave moderna da questi protagonisti inossidabili della canzone italiana.
E questo album è anche il motivo ispiratore del tour che i Pooh stanno portando in tutta Italia dopo il debutto il 29 marzo al palasport di Mantova. Tour che questa sera (inizio del concerto alle ore 21) farà tappa al Vaillant Palace di Sampierdarena.
«Il “Beat ReGeneration–Tour 2008” sarà il tour delle emozioni - affermano i Pooh -, perché ognuno di noi quattro, passando attraverso le note de "La casa del sole" o di altri brani di Beat ReGeneration che hanno "provocato" anche i nostri inizi, non potrà non ripensare a quando tutto era ancora un sogno e l'unica certezza era dentro di noi e cioè che quella sarebbe stata la nostra vita... Ed emozione rincorrerà emozione, nel nostro caso, perchè dopo aver attraversato la storia "degli altri" passeremo ai nostri brani, a tutti i successi di questa storia infinita».
Oltre due ore e mezza di concerto con una scaletta di ben quarantadue brani. Ci saranno, insomma, tutte le canzoni del nuovo album e i più grandi successi della carriera, a partire da «29 settembre» a «Che colpa abbiamo noi» a «Piccola Katy», tutti indimenticabili successi, per arrivare a «La casa del sole», storico brano dei Bisonti, riarrangiato e proposto in chiave moderna dai Pooh.