I posti giusti

La ristorazione oltrepadana, flagellata dai banchetti, non è all'altezza dei suoi vini. Due delle tavole migliori si trovano nell'entroterra di Montecalvo Versiggia in frazione Crocetta, La Verde Sosta di Pino Mazzone, 0385.99734, serve delizie made in Oltrepò (e non Piemonte o Emilia). Si provino i ravioli al brasato di manzo selezionato fatti in casa, la selvaggina locale o anche, in stagione, piatti al succulento tartufo oltrepadano. A Versa c'è l'antico e ambizioso Prato Gaio di Giorgio Liberti, 0385. 99726, che offre una cucina di territorio ben rivisitata. Per 50 a notte i più romantici possono coricarsi in una delle 4 stanze dell'isolato agriturismo Fraschini, 339.3996397, appena oltre Rocca de' Giorgi, valle fiabesca popolata di fagiani, cinghiali e sparuti casolari gialli dalla striscia blu di proprietà del Conte Vistarino.