I «Predatori Golfo del Tigullio» campioni d’Italia

Saranno anche Predatori, ma questa volta non hanno rubato niente a nessuno. Anzi. Il titolo di campioni di Italia se lo sono conquistato alla grande battendo 16-12 le Aquile Ferrara nel campionato nazionale di serie B di «NineFootball», versione «ridotta» del football americano vero e proprio. Così adesso i Predatori Golfo del Tigullio si godono il meritato riposo dopo una stagione condotta in maniera brillante grazie ai vari Marco Scarfò, quarterback, Massimiliano Cassinelli, ricevitore, l’albanese Dolorenc "Bronko" Brakollari, secondo runner della lega per yards conquistate e miglior realizzatore della squadra, e Glauco Fantoni, secondo nella speciale classifica dei placcatori del campionato.
I Predatori sono i diretti discendenti degli Squali Genova. Fondatisi tre anni fa dopo un paio d'anni dallo scioglimento degli Squali Golfo del Tigullio, la squadra ha tratto linfa vitale dai numerosi giovani della zona di Chiavari, ai quali sono stati affiancati, sia come allenatori, sia come compagni di squadra, elementi con parecchi anni (se non lustri) di esperienza sulle spalle. In tre anni i Chiavaresi hanno vinto il campionato, dopo aver perso contro i Wolfz Merano al primo turno di Playoffs nel 2006 e aver ceduto ai RedJackets Sarzana nelle semifinali l'anno successivo.