I prestiti delle polemiche

L’ultima polemica risale all’agosto 2006, quando la Pinacoteca di Brera aveva rifiutato il prestito del «Cristo morto» di Mantegna a Vittorio Sgarbi per le celebrazioni di Mantova (poi concesso). Altre proteste quando Tokyo ha ospitato la mostra sul Rinascimento: da Firenze erano partiti i capolavori più celebrati dei musei con una copertura assicurativa di 1.000 miliardi di lire. Di recente, sempre con Sgarbi protagonista, si segnala anche la polemica per 100 opere da inviare in Australia per la rassegna «The Italians»