I primi 25 anni del Volto di Iseo

Vittorio Fusari è l’anima cucinante del Volto di Iseo (Brescia), 030.981462. Nel 1979 era capostazione e col ferroviere Mario Archetti e l’insegnante Giorgio Sgarbi, si era messo in testa di fare buona cucina. Tempo due anni ed ecco il Volto, celebrato ora in Il Volto. Una osteria, una storia, libretto che racchiude «25 lettere per 25 amici del Volto, con 25 ricette dello chef Vittorio Fusari». A pagina 75 il mio ricordo, quello di Un barbone alle Maschere, per otto anni, tra l’87 e il ’95, il locale creativo, a pochi passi da quello slow. Il barbone sono io, Paolo Marchi, non certo Vittorio, che il barbone lo porta con la classe del nobile inglese di campagna ma che in questo caso non è il protagonista del mio contributo a un omaggio piacevolissimo. Alle tre pagine, che sono un grazie per una delle migliori cene della mia vita, segue la ricetta della Sfogliatina di patate e caviale, creata nel 1989, uno dei piatti che hanno scandito la storia della cucina italiana.
Il libro del Volto è edito dalla Quadra editrice in via Carlo Cattaneo a Brescia, 030.2400488.