«I professionisti delle notizie siano coraggiosi»

Il 24 gennaio del 2006, in occasione della 40ª giornata mondiale delle Comunicazioni sociali, Papa Ratzinger parlò dell’informazione. Rivolgendosi ai professionisti del mondo delle notizie, chiese di essere «responsabili», «protagonisti della verità» e «promotori di pace». Sul ruolo che spetta al settore dell’informazione ecco le parole del Pontefice: «Illuminare le coscienze degli individui e aiutarli a sviluppare il proprio pensiero non è mai un impegno neutrale». L’industria dei media, sottolineò Benedetto XVI, non «può essere rivolta unicamente al guadagno». «Pertanto occorre sempre garantire una accurata cronaca degli eventi e un’esauriente spiegazione degli argomenti». «La comunicazione autentica - aggiunse il Papa - esige coraggio e risolutezza».