I profitti salgono a 79 milioni

Popolare di Novara

Banca Popolare di Novara (gruppo Banco Popolare di Verona e Novara) ha chiuso il primo semestre con un utile di 76 milioni di euro (109,3%), mentre il margine finanziario è salito a 194 milioni (14,5%) e il risultato della gestione operativa del 94,3% a 143 milioni di euro. «Il nostro obiettivo era di avere numeri solidi e ripetibili - ha detto il direttore generale Maurizio Di Maio - e abbiamo ottenuto il miglior risultato nella storia della Bpn». È questa anche la risposta alle polemiche sollevate mercoledì dall’ex presidente della Bpn (e attuale presidente della Fondazione Bpn) Siro Lombardini, che aveva parlato di «veronesizzazione» della Novara. «I risultati parlano chiaro - ha dichiarato l’ad Domenico De Angelis - e la novaresità della Bpn si evince proprio dal fatto che abbiamo lavorato per il territorio, con le imprese del territorio e che, anche attraverso la Fondazione, milioni di euro sono andati sul territorio».