I progetti dei Popolari europei

«Ci riconosciamo nella concezione liberal-democratica e cristiana e democratica dello Stato e delle istituzioni, e in particolare nella dottrina sociale della Chiesa. Per questo, promuoviamo iniziative che vogliono sottolineare, fra l’altro, i valori di libertà, pluralismo, sussidiarietà e impresa, nonché la tutela dei valori della famiglia»: spiega così Tullio Mazzolino, presidente dell’Associazione Popolari europei per la Liguria, le finalità e l’impegno dei soci e la serie di progetti e incontri organizzati dall’esordio dell’attività, nel giugno dello scorso anno. In questo ambito, si tiene questa pomeriggio, con inizio alle 17 e 15, al Jolly Hotel Plaza di via Martin Piaggio, un incontro-dibattito sull’attualità politica cui prendono parte Francesco Bruzzone, segretario ligure della Lega Nord, Umberto Calcagno, candidato alla Camera per l’Udc, Gabriella Mondello, deputato di Forza Italia e ricandidata all’assemblea di Montecitorio, e Vincenzo Gianni Plinio, capogruppo di Alleanza nazionale in Regione e anch’egli candidato, ma al Senato. Coordinerà il dibattito come moderatore Ferruccio Repetti, giornalista del Giornale. «Anche questa - sottolinea Mazzolino - è un’iniziativa che si inserisce fra quelle a sostegno della Casa delle libertà, in un momento storico fondamentale per proseguire nella strada dello sviluppo della città, della Liguria e del Paese».