I pulcini scioperano contro i papà ultrà

Empoli. Durante la cena di Natale organizzata dai dirigenti della scuola calcio Ponte a Elsa, la squadra dei Pulcini di 10, 9 e 8 anni, ha annunciato che se ci fossero state ancora violenze verbali contro l’arbitro da parte dei loro papà ultrà, avrebbero fatto sciopero e non sarebbero scesi in campo per la partita. L’episodio tanto deprecato si è verificato nuovamente e loro puntualmente hanno incrociato le gambe: niente partita contro il Montelupo il 15 dicembre. Nessuno si è illuso che il gesto dei bambini venga imitato dai loro idoli più adulti.