I resti del pasto di Beckham all’asta su Internet

da Sydney

Una pannocchia di granoturco sgranocchiata a metà, una bottiglietta di Coca Cola mezza vuota, una patatina caduta per terra. Sono gli avanzi di un pasto consumato da David Beckham in Nuova Zelanda, la settimana scorsa in un fast food di Wellington in Nuova Zelanda. Incredibilmente, sono anche finiti all’asta su Internet. Il venditore, che incoraggia gli increduli all’esame del Dna, ha posto i rimasugli in vendita su Trade Me.
La bottiglia di Coca Cola, lasciata da Beckham mezza vuota sul tavolo del fast food di Wellington, ha attratto offerte fino a 2.800 euro. La pannocchia mangiucchiata - e ormai vecchia di giorni - invece non ha raccolto nemmeno un’offerta, nonostante il modico prezzo di 36 euro. A tre dollari è invece arrivata la patatina che sarebbe caduta di mano a Beckham mentre camminava per le strade di Wellington.
Altri articoli in vendita comprendono una fotocopia di una firma tracciata sul boarding pass della star. David Beckham si era recato in Nuova Zelanda con la sua squadra americana, il Galaxy, per una partita amichevole.
Secondo il venditore gli articoli sono assolutamente a prova di test del Dna.