I ribelli libici: "L'Italia ci rifornirà di armi" Ma la Farnesina: "Smentiamo categoricamente"

I ribelli libici: "L'Italia molto rpesto ci fornirà le armi". Ma la Farnesina: "Smentiamo categoricamente"

Botta e risposta tra i ribelli libici e il governo italiano.  L’Italia ha acconsentito a fornire armi ai ribelli libici per combattere contro le forze fedeli a Muammar Gheddafi, e a farlo "molto presto": lo hanno riferito fonti del Consiglio Nazionale Transitorio di Bengasi, che amministra le zone liberate della Libia. Ma poco dopo arriva la secca smentita ufficiale. Roma smentisce in "maniera categorica" l’invio di armi ai ribelli libici. Lo dicono fonti della Farnesina smentendo le affermazioni rese dal Consiglio nazionale di transizione.