I risultati del 2010 batteranno le stime

Enel supererà il target di 4 miliardi di euro di utile a fine anno. Lo ha detto il direttore finanziario del gruppo Luigi Ferraris presentando i conti agli analisti. L’Enel chiude i primi nove mesi del 2010 con un risultato netto di gruppo a 3.449 milioni, in calo del 27,5% rispetto ai 4.758 dello stesso periodo dello scorso anno. Sul risultato, spiega la nota sui conti approvati dal consiglio d’amministrazione, pesano alcune voci straordinarie del 2009, e in particolare l’esercizio anticipato della put option concessa ad Acciona sul 25% di Endesa. L’utile netto ordinario è anch’esso pari a 3.449 milioni, ma è in lieve rialzo (+0,6%) rispetto ai 3.430 milioni del 2009. I ricavi ammontano, invece, a 52.972 milioni (+15,7%).