I rossoblù mettono l’elmetto ma solo per fare pubblicità alla sicurezza sul lavoro

(...) di sito del Porto di Genova e dall'Autorità portuale in collaborazione con l'Asl 3 genovese. I calciatori del Genoa hanno prestato i loro volti alla campagna fotografica («Noi tifiamo per la tua vita»), il cui scopo è quello di ricordare a chi lavora in porto l'importanza dei dispositivi di sicurezza individuale: elmetto, guanti, cinture anti caduta, giubbotti. Da lunedì prossimo verranno distribuiti 3.000 depliant a tutti i lavoratori portuali. È la prima volta che in Italia una squadra di calcio sostiene un'iniziativa del genere. «E questo fatto ci riempie di orgoglio», dice Daniele Bruzzone, responsabile area marketing del Genoa. Intanto Enrico Preziosi torna a parlare di mercato. Lo ha fatto ieri a margine dell'assemblea di Lega dove si è discusso anche della contrapposizione tra grandi e piccole società sulla questione dei bacini d'utenza: «Il ricorso delle big resterà sospeso per almeno una settimana», ha detto il patron rossoblù prima di affrontare il caso Boateng: «L'Inter non si è mai fatta avanti per cui il discorso si chiuderà tra Milan e Genoa. Speriamo di risolvere tutto martedì sera quando incontrerò Galliani. È una situazione un po’ complicata perché ci sono otto giocatori in ballo. Se Boateng dovesse restare da noi, lo metteremo sul mercato perché non ce lo possiamo permettere. Sicuramente Amelia non rientra nei nostri piani». Preziosi poi ha chiuso le porte a un eventuale ritorno di Milito: «Sono convinto che sarà ancora protagonista all'Inter perché vuole riscattarsi dopo questa stagione». Questione Viviano: "Prima Inter e Bologna devono risolvere la comproprietà, poi eventualmente ci penseremo. Il portiere lo abbiamo e il problema non si pone in questo momento". In avanti arriverà Lucas Pratto dall'Universidad Catolica: "Siamo sulla buona strada per concludere l'accordo- annuncia il patron -. Per me è un giocatore fortissimo. Non abbiamo ancora firmato i contratti, ma siamo vicini. Parolo e Britos invece non ci interessano". Buone notizie intanto per Davide Ballardini che domani avrà quasi tutto l'organico a disposizione. Rossi e Dainelli ieri sono rientrati in gruppo. Restano out solo Destro e Konko. La prevendita per l'ultima gara della stagione sta volando a gonfie vele: nella sola mattinata di ieri la società ha venduto 1.000 biglietti. Si va verso le 25.000 presenze allo stadio. Intanto sono stati sorteggiati gli accoppiamenti per la Final eight del campionato Primavera. Sabato 4 giugno (ore 20.30) il Genoa affronterà la Lazio nei quarti di finale allo stadio Melani di Pistoia.