I salari dei carabinieri sono troppo bassi

Sono un carabiniere in servizio e scrivo questa lettera per far conoscere l’amarezza che da qualche tempo si riscontra nelle persone che, come me, indossano una divisa. Al contrario di quello che la gente può pensare, anche lavorando per lo Stato si fa fatica ad arrivare alla fine del mese. I nostri stipendi diventano sempre più poveri mentre il costo della vita aumenta vertiginosamente. Da una recente indagine interna si è visto che oltre il 70% degli appartenenti all’Arma dei carabinieri ha contratto debiti con istituti bancari per l’acquisto della prima casa o per prestiti personali, il 15% non riesce nemmeno più a pagare la rata mensile del debito contratto. Eppure tutti pensano che noi facciamo parte di quei pochi privilegiati solo perché abbiamo un posto statale e quindi uno stipendio fisso. Un salario di 1.300 euro al mese non basta nemmeno per chi non ha famiglia.