I sassolini nelle scarpe delle star Mediaset

L’ultimo è stato Paolo Bonolis, qualche giorno prima era toccato a Gerry Scotti e, facendo ancora un po’ di rewind, si trova pure Vanessa Incontrada. Bonolis ha fatto sapere che Canale 5 voleva censurare la sua intervista a Benigni, Scotti si è dichiarato sovraesposto e un tantino sfruttato (salvo poi ammettere le proprie responsabilità), Vanessa protestava perché l’azienda le ha fatto pagare il girovita troppo tornito. Il maldipancia delle star Mediaset è uno strano virus. Sembra quasi di essere all’Inter dove, ancora sul campo dei successi, giocatori e allenatore si tolgono pesanti sassolini dalle scarpe. Soliti big viziati?
Cecilia Rodriguez bocciata all’Isola Mentre si gode i risultati di Quelli che, 1 milione e 800mila telespettatori con l’11 per cento abbondante di share, gli stessi dell’anno scorso nonostante l’espandersi del digitale e il ridursi delle partite della domenica pomeriggio, Simona Ventura segue il casting dell’ottava serie dell’Isola dei famosi, su Raidue da metà febbraio. In pole position Paolo Di Canio e l’ex velina Giorgia Palmas, bocciata invece Cecilia Rodriguez, sorella di Belén, che si era candidata.
Assalto al Burlesque In una settimana sono già 650 le richieste di partecipazione ai casting di Lady Burlesque il primo talent show di seduzione che da febbraio andrà in onda su Sky Uno. La selezione avverrà a gennaio e le 60 prescelte parteciperanno a 4 workshop a Roma e Milano dai quali scaturiranno le dieci finaliste.
Geppi Cucciari nel preservale di La7 Ora che il tg si è consolidato sopra l’8 per cento, La7 sta pensando a rinnovare il resto del palinsesto. A cominciare dal preserale che dovrebbe fare da traino allo stesso tg che, adesso, sulla scia di un telefilm parte dal 2 per cento. Da febbraio sarà Geppi Cucciari a passare il testimone a Mentana con un programmino di una ventina di minuti: satira d’attualità, sketch, brevi monologhi…
Tito Stagno in forma lunare Lucido e efficace con tutti i suoi autorevolissimi ottant'anni, mercoledì scorso si è rivisto e riascoltato Tito Stagno, mitico cronista dell’allunaggio del 1969. Su Sky Tg24 ha commentato la partenza della Soyuz dal Kazakistan. La navicella, con a bordo Paolo Nespoli, un’astronauta americana e un cosmonauta russo, resterà in orbita per sei mesi.