I segreti per far valere di più i soldi in banca

Non esiste una ricetta adatta a tutte le esigenze, bisogna prestare attenzione alle spese e ai servizi offerti. E chi punta sull'<em>online</em> paga la metà. <strong><a href="/a.pic1?ID=317555">Guida utile alla convenienza</a></strong>. Con i depositi ad alto rendimento <strong><a href="/a.pic1?ID=317560">si può arrivare fino al 5% netto</a></strong>. Credito al consumo: <strong><a href="/a.pic1?ID=317556">occhio al Taeg</a></strong>

Milano - È una di quelle spese per cui gli italiani se la prendono di più. Quando arriva l’estratto conto della banca con tutti quei costi più o meno inattesi molti perdono le staffe. Un tempo magari non ci facevano troppo caso, ora guardano tutto. In tempi di crisi è bene conoscere lo stato di salute dei propri risparmi. Il Giornale domani in edicola ha svolto una lunga inchiesta sui conti correnti più convenienti, una guida alle banche che offrono i servizi migliori. Ma il fenomeno più interessante resta l’internet banking, che costa la metà. Gli utilizzatori della banca via internet sono oggi il 24,4% dei correntisti, mentre oltre un milione (il 3,7% dei correntisti) sono gli utenti della banca diretta, quella senza sportelli.

- Banche guida utile alla convenienza

- Credito al consumo, occhio al Taeg

- Il correntista stoico e quello epicureo

- Depositi ad alto rendimento

- Promozioni: attenzioni alle condizioni "super"