I sigari tra le canzoni

In occasione della edizione del Festival di Sanremo di quest’anno, Manifatture Sigaro Toscano partecipa a «Casa Sanremo 2009», che nel dopo show televisivo accoglie artisti, cantanti e personaggi importanti del mondo dello spettacolo. Un'iniziativa volta a esaltare la filosofia di Manifatture Sigaro Toscano, che ha fatto propria la ricerca del buon vivere e del piacere «slow», un binomio che annovera anche i migliori appuntamenti artistici.
Nell'ambito del patrimonio culturale tipicamente italiano, infatti, il sigaro toscano rappresenta un emblema dei valori tradizionali e dei mestieri artigiani, un'ideale legato alla naturalità della produzione, con un forte radicamento nel territorio. Un insieme naturale e volutamente esente dall'uso di additivi artificiali. Mst conta tre stabilimenti in Italia (Lucca, Cava dei Tirreni e Foiano della Chiana), duecento tabacchicoltori di Kentucky, 1.800 addetti coinvolti, 450 dipendenti, 520 sigari da intenditori prodotti a mano ogni giorno da venticinque sigaraie specializzate. I sigari prodotti nel 2007 sono stati 120 milioni, 7 milioni i sigaretti e 52.000 chili di trinciati da pipa.
La partecipazione di Manifatture Sigaro Toscano consente agli ospiti di «Casa Sanremo 2009» di apprezzare tutto ciò, grazie alle degustazioni di cioccolata, grappe e vini.