I sindacati Fabi e Fiba vincono la corsa agli «Amici»

La coalizione formata da Fabi e Fiba vince le elezioni per rinnovare l’Associazione Amici della Bipiemme. Restano, quindi, inalterati i rapporti di forza nell’organismo che raggruppa i dipendenti soci dell’istituto di Roberto Mazzotta e ne esprime la maggioranza del cda. Quella di Fabi e Fiba si conferma infatti la lista maggiore con 2.237 voti, che danno diritto a 5 posti nel direttivo e 14 nell’assemblea dei delegati. Seguono la lista Fisac-Falcri con 1.754 voti (4 nel direttivo e 11 delegati) e quella Uilca-Dircredito (4 e 9 i rappresentanti). Cresce però anche la Uilca che aveva assorbito i fuoriusciti Fabi avvicinandosi a Mazzotta. Dopo le violente polemiche sulla governance sfociate nell’intervento di Bankitalia, le elezioni erano considerate una conta dei rapporti di forza tra le forze sindacali.