I sindacati rinviano lo sciopero al 18 ottobre

«In una nota congiunta i rappresentanti di Uritaxi, Ata Casartigiani, Ciisa, Ait, Assartigiani, Ugl, Confartigianato, Radiotaxi 3570 e Prontotaxi 6645, preso atto del divieto frapposto dalla Commissione di Garanzia per lo sciopero nei servizi pubblici essenziali, dichiarano che lo sciopero di 24 ore del 12 ottobre è stato differito alla giornata del 18 ottobre sempre, per 24 ore». «Quanto sta accadendo, negli ultimi tempi - dichiara Bittarelli - suscita nella categoria l’impressione che stia accadendo qualcosa di strano e singolare nei confronti dei tassisti che si trovano, ormai, a vivere un clima di continua e ininterrotta tensione. Il lavoro del tassista è già di per sé usurante ma svolgerlo anche sotto la pressione psicologica della incertezza del futuro determinata dai continui attacchi da parte di Governo e Comune di Roma, rende questo lavoro ancora più difficile».