Tra i soci di Galp spunta Gazprom

Eni

Americo Amorim, tra i principali azionisti di Galp Energia, è in trattative con la russa Gazprom per la cessione di una parte della sua quota nella società energetica portoghese. Lo ha rivelato lo stesso Amorim al quotidiano spagnolo Diario de Noticias. Amorim offre a Gazprom una partecipazione in Amorim Energia, a cui fa capo il 33% di Galp Energia. Come contropartita il gigante russo dovrebbe fornire gas naturale a Galp. «È una possibilità che può essere studiata se Gazprom vuole, così come altre forme di collaborazione», dice Amorim al quotidiano. «Ho rapporti con la Russia che durano da parecchi anni e se posso aiutare a mettere insieme le due compagnie lo farò. Questo può portare grossi benefici a Galp», aggiunge Amorim. Oltre ad Amorim, nella compagine azionaria di Galp sono presenti Eni con il 33% e lo Stato portoghese con la quota restante.