I soci rinunciano al dividendo per affrontare la crisi

Autogrill si prepara ad affrontare il «difficile» 2009: ma non sarà «un uragano, solo una tempesta». Proprio per superare questa tempesta, ieri l’assemblea dei soci ha deliberato di non distribuire dividendi e destinare l’utile a riserva. Il 2009 in ogni caso, ha affermato Gilberto Benetton, presidente di Autogrill, sarà per il gruppo un «anno difficile, ma non disastroso». Rispetto alle precedenti previsioni, il gruppo attivo nei servizi di ristorazione e retail nei canali di aeroporti, autostrade e stazioni ferroviarie prevede che il calo del traffico commerciale mondiale si dimezzi: dal -6% della fine del 2008 al -3% del 2009. Per Benetton «i dati danno speranza, la situazione sta migliorando».