I sogni di Palladino: «In gol per la Nord e poi l’azzurro»

Il primo l'ha fatto sotto la Sud, ma chi ha già assaporato il gol sotto il dodicesimo uomo gli ha già detto che è un'altra storia. È per questo che ora Raffaele Palladino sogna un gol sotto la gradinata Nord. «Per un giocatore che indossa la maglia del Genoa deve dare sensazioni particolari - ha dichiarato l'attaccante rossoblù - Direi che stiamo vivendo un buon periodo, sia come espressione di gioco, che di risultati. Il gol al Napoli? Per un attaccante è importante andare a bersaglio, anche se non me ne sono mai fatto una fissa. È un punto di partenza per guardare al futuro con fiducia e ottimismo. Le gambe girano, le motivazioni sono tante». E magari tra queste c'è anche quella di riconquistare un posto in Nazionale. Quella Nazionale che ha portato via molti giocatori al «Gasp». Fatti due conti così solo giovedì prossimo il tecnico rossoblù potrà nuovamente avere a disposizione tutta la rosa esclusi ovviamente gli infortunati. Ieri intanto ha lasciato il Genoa il giovane Nicolas Domingo che è rientrato in Argentina per trovare una sistemazione sebbene ancora sotto contratto con il Grifone. Gasperini ha concesso al gruppo due giornate di riposo. La preparazione, in vista della partita al Ferraris con il Siena, riprenderà martedì pomeriggio.