I tassi volano al 5,96%: record da sei anni

Nuovo record per i tassi sui mutui,
che ad agosto arrivano al livello più alto dallo stesso mese
del 2002. I prestiti alle famiglie per l’acquisto di abitazioni,
si legge nel consueto rapporto mensile dell’Abi, sono saliti ad
agosto al 5,96%, dal 5,92% del mese di luglio

Roma - Nuovo record per i tassi sui mutui, che ad agosto arrivano al livello più alto dallo stesso mese del 2002. I prestiti alle famiglie per l’acquisto di abitazioni, si legge nel consueto rapporto mensile dell’Abi, sono saliti ad agosto al 5,96%, dal 5,92% del mese di luglio.

Tassi alle stelle Ennesimo record per i tassi di interesse sui mutui casa. Ad agosto si attestano al 5,96%, ritoccando il precedente dato massimo di luglio (5,92%). È quanto emerge dal bollettino mensile dell’Abi. Il tasso medio ponderato sul totale dei prestiti a famiglie e società non finanziarie ha risentito sia degli impulsi di politica monetaria della Bce che delle condizioni del mercato interbancario (che nelle scadenze brevi - entro tre mesi - tra luglio e agosto ha manifestato in media un aumento di circa 1 punto base), collocandosi al 6,43%, 3 punti base al di sopra di quanto segnato il mese precedente e 55 basis points al di sopra del valore di agosto 2007 (nell’ultimo anno il tasso euribor a tre mesi è aumentato di quasi 100 basis points). Con riguardo ai tassi applicati alle nuove operazioni si rileva come ad agosto 2008 il tasso sui prestiti in euro alle società non finanziarie si sia posizionato al 5,33% (5,63% a luglio 2008; in diminuzione, quindi, di 30 centesimi), mentre il tasso sui prestiti in euro alle famiglie per l’acquisto di abitazioni - che sintetizza l’andamento dei tassi fissi e variabili ed è influenzato anche dalla variazione della composizione fra le erogazioni a tasso fisso e variabile - si è collocato al 5,96% (5,92% il mese precedente).