I teatri di Voltri e Camogli finanziati da San Paolo

Il Teatrino settecentesco di Villa Brignole Sale (Genova), il Teatro Civico di La Spezia, il Teatro Sociale di Camogli, il Teatro Comunale Carlo Marenco di Ceva (Cuneo), i dipinti e le decorazioni del Teatro Sociale di Balmuccia (Vercelli). Sono i cinque progetti selezionati dalla Compagnia Di San Paolo con il bando RestaurInScena, per il restauro e la valorizzazione dei beni monumentali destinati allo spettacolo in Piemonte e in Liguria. Ai due teatri genovesi, il contributo ammonta a 200 mila euro ciascuno, concesso al primo per il recupero delle decorazioni interne, mentre al secondo per il recupero della platea, dei palchi e del loggione.
Il Teatrino di Villa Brignole Sale in Voltri rappresenta l'ultima testimonianza ligure del teatro privato in villa nobiliare ed il Teatro Sociale di Camogli, invece, costituisce l'immagine simbolica più evidente del successo e dell'affermazione economica e politica della borghesia locale.