I termini da conoscere per capire il lavoro del Fisco

EVASIONE FISCALE
Comportamento attraverso il quale il contribuente si sottrae in tutto o in parte (evasione totale o parziale) all’imposizione fiscale.
ELUSIONE FISCALE
Atti, privi di valide ragioni economiche, messi in pratica per aggirare obblighi o divieti previsti dall’ordinamento tributario. Lo scopo è ottenere riduzioni di imposta, che altrimenti non sarebbero dovute.
BASE IMPONIBILE
È il valore su cui applicare l’aliquota per determinare l’imposta dovuta. Per le imposte dirette (Irpef, Irpeg), la base imponibile è l’importo rimanente dopo avere applicato al reddito lordo tutte le deduzioni e riduzioni previste.
ENTRATE TRIBUTARIE
Somme che affluiscono nelle casse dello Stato e degli altri Enti che hanno diritto di riscuotere le imposte.
ACCERTAMENTO
Il procedimento adottato dall’Agenzia delle entrate, entro precise scadenze temporali, per determinare l’imponibile e l’imposta del singolo contribuente. L’accertamento può essere di vario tipo (analitico, sintetico, induttivo) a seconda delle modalità con cui viene effettuato. Per svolgere questi controlli, gli uffici si avvalgono della banca dati dell’anagrafe tributaria e delle notizie acquisite direttamente (anche tramite accessi, ispezioni e verifiche presso il contribuente) o indirettamente. La procedura si conclude, normalmente, con la notifica degli addebiti attraverso un apposito avviso al contribuente.