i terremoti PRECEDENTI

A 19 settembre 1985: Messico. Colpita da una fortissima scossa di magnitudo 8,1 Città del Messico conta più di 10mila morti.
B 8 ottobre 1986: El Salvador. 1.500 morti per un terremoto di magnitudo 7,5 della scala Richter.
C 7 dicembre 1988: Armenia. Più di 25mila morti per una violenta scossa (magnitudo 6,9) che rade al suolo la cittadina di Spitak.
D 21 giugno 1990: Iran. Quasi 50mila morti: l’epicentro del sisma, di magnitudo 7,7 della scala Richter, è Gilan, sul mar Caspio.
E 13 marzo 1992: Turchia. Si contano 4mila vittime nel terremoto (6,8 Richter) che ha come epicentro Erzincan.
F 30 settembre 1993: India. 7.600 persone restano uccise nel Sud per il sisma di 6,4 di magnitudo della scala Richter.
G 17 gennaio 1995: Giappone. Il più violento terremoto degli ultimi 50 anni nel Paese del Sol Levante uccide 6.340 persone.
H 27 maggio 1995: Russia. Quasi 2mila persone muoiono a seguito della violenta scossa di terremoto (7,5 Richter) che colpisce le regioni orientali della Russia.
I 10 maggio 1997: Iran. Oltre 4mila persone restano uccise in un terremoto, pari a 7,1 di magnitudo della scala Richter.
J 4 febbraio 1998: Afghanistan. Muoiono 2.300 persone. Epicentro del sisma il distretto di Rustaq, provincia di Takhar.
K 30 maggio 1998: Afghanistan. Un nuovo sisma colpisce la provincia di Takhar uccidendo circa 4.500 persone.
L 17 agosto 1999: Turchia. Muoiono 15mila persone: il sisma è di magnitudo 7,4 Richter.
M 21 settembre 1999: Taiwan. Un sisma di magnitudo 7,6 gradi della scala Richter provoca la morte di 2.500 persone.
N 26 gennaio 2001: India. Un violento terremoto (7,9 Richter) devasta lo Stato settentrionale di Gurajat. I morti sono 30mila.
O 21 maggio 2003: Algeria. Una scossa di magnitudo 6.7 della scala Richter, con epicentro 70 km ad est di Algeri, fa 2mila morti.
P 26 dicembre 2003: Iran. L’antica città di Bam è distrutta da una scossa di magnitudo 6,6 della scala Richter. È di 40mila morti il bilancio delle vittime.
Q 26 dicembre 2004: Oceano Indiano. La tragedia dello tsunami (283mila morti) viene innescata da un sisma, misurato con una magnitudo 9 Richter.
R 28 marzo 2005: Indonesia. Una forte scossa al largo dell’isola di Nias provoca 1.300 morti.