I tifosi contestano il ritiro «casalingo»

La terza Roma dell’era Spalletti è da ieri sera in ritiro a Trigoria. Unica eccezione i brasiliani Juan e Doni, impegnati nella finale di Coppa America e in gruppo dal 26 luglio. Ad attendere la squadra, giunta alla spicciolata, circa trecento sostenitori (oltre a una ventina di poliziotti) che hanno esposto uno striscione contro la dirigenza per l’organizzazione del ritiro casalingo. Gli allenamenti, per la prima volta dopo anni, non saranno infatti visibili ai tifosi.