I titolari/1 «In pochi anni spese di gestione quasi raddoppiate»

Il caffè. Sei o sette grammi di materia prima. Costo: 20 centesimi. Poco di più se si tratta di una miscela particolare. «Semmai - ci dicono in un bar alla Balduina - a incidere sul prezzo finale sono le spese di gestione». Luce, gas, Tari. «Rispetto a qualche anno fa paghiamo quasi il doppio». Ma il costo di una tazzina di caffé varia anche in base al numero dei dipendenti. Se alla cassa vi chiedono solamente 70 centesimi allora, molto probabilmente, vi trovate in un esercizio a conduzione familiare. Come i fratelli Gregori sull’Appia. Per loro dii assumere qualcuno che dia loro una mano non se ne parla. «Altrimenti dovremmo ritoccare i prezzi e se lo facciamo i clienti poi si straniscono».