I tre liguri «dietro le quinte»

I personaggi del passato ritornano per un giorno, ansiosi di meritare la fama di cui godono, a far parlare di sé. E lo fanno nell’ambito della giornata promossa per domani dal Fai, Fondo per l’ambiente italiano, sotto il titolo di «Dietro le quinte della tua città».
Un dietro le quinte, dunque, pronto a raccontare quello che uomini e donne hanno fatto per e nella loro città.
In Liguria i protagonisti di questa giornata promossa in collaborazione con Telecom Progetto Italia, e destinata ad una raccolta fondi del Fai, saranno a Bordighera Irene Brin, a Genova la Duchessa di Galliera e a Savona il filosofo dell’architettura Pier Luigi Nervi.
Tante storie di donne in tutta Italia, a partire da quella della brillante giornalista di moda e di costume che fu Irene Brin, introdotta sia nella nobiltà europea che nell’alta società americana e negli ambienti artistici e intellettuali italiani dagli anni Trenta ai Sessanta. A parlare di lei domani mattina alle 10 al cinema Olimpia di via Cadorna 3, a Bordighera, saranno Maria Latella e Raffaella Curiel. Con lo pseudonimo di Contessa Clara Ràdjanny von Skèwitch, dalle pagine di «La Settimana illustrata», con la scusa di dispensare alle lettrici consigli di stile, portamento, vita sociale e moda, ha prodotto minuscoli pezzi letterari ricchi di ironia e citazioni sotterranee per un pubblico colto e raffinato. La giornata comprenderà anche la visita al Borgo di Sasso e al giardino della casa natale della Brin; mostra fotografica di Pasquale De Antonis.
Cittadina del mondo e benefattrice di Genova fu invece Maria Brignole Sale, Duchessa De Ferrari Galliera (1811-1888), nota per la sua passione per il collezionismo e l’impegno in opere di beneficenza. Parleranno di lei, alle 16 a Palazzo Rosso, Guido Arato, Raffaella Ponte, Liana Saginati, Laura Tagliaferro, Susanna Guazzetti. Seguirà visita a Palazzo Rosso e a Palazzo De Ferrari, alla Villa Duchessa di Galliera, all’opsedale Gallierta, alla villa Brignole Sale in Albaro.
L’architetto Pier Luigi Nervi, sarà il tema dell’incontro di domani alle 11 alla multisala cinema Diana di via Brignoni a Savona. Carlo Russo e Salvatore Lanza racconteranno la storia del grande filosofo dell’architettura, progettista a Savona della Stazione Ferroviaria e del Palazzo della Provincia.