I veri maccheroncini di Campofilone

Campofilone in provincia di Ascoli Piceno è una delle capitali italiane della pasta all’uovo. Su tanti produttori svetta per qualità quella della famiglia Spinosi, 0734.932196, www.spinosi.it, in particolare del vulcanico Vincenzo che ha portato il suo marchio, nato nel 1933, un po’ ovunque nel mondo nel segno degli Spinosini, dei vari formati di tagliatelle in catalogo quello più sottile, rigorosamente prodotti con uova fresche e intere, impastati a mano. Da perdere la testa per nomi e ingredienti, da un lato fettuccine, pappardelle e tagliatelle, larghe, e dall’altro maccheroncini e tagliolini, sottili, compresi gli Spinosini 2000, gli ultimi nati, maccheroncini arricchiti con Omega3. E ancora i bentagliati (la risposta precisa ai maltagliati) e gli spiritosini per concludere una cena in amicizia perché sono una versione di cantucci, anzi due: mandorle e uvetta oppure ai pistacchi. La casa madre è a Campofilone, con tanto di spaccio aziendale. Nel ’73 l’apertura del negozio a Cupra Marittima, in piazza della Libertà, 0735.777473, e nel ’92 a San Benedetto del Tronto, in via Calatafimi, 0735.583795. Da non perdere il ricettario, con gli spinosini interpretati da 25 chef sparsi nel mondo. Senza scordarsi che nel sito c’è una voce tutta dedicata a grandi piatti a iniziare da un condimento al prosciutto (crudo) e limone (grattugiato).