I versi di De Angelis con Bach e Vivaldi

Oggi. In Auditorium, alle 20,30 prende vita l'operetta di Offenbach La Perichole con le voci della Yale University e l'Orchestra Verdi diretta da Samuel Jean.
Giovedì. In Auditorium, alle 20,30 va in scena l'operetta in un atto di Franz Lehàr Fruehling ed il ballé chanté di Kurt Weill I Sette peccati capitali con l'Orchestra Verdi diretta da Ruben Jais. Teatro alla Scala, alle 20, si replica La traviata di Giuseppe Verdi diretta Carlo Montanaro, con l'ormai storica regia di Liliana Cavani e le scene di Dante Ferretti. Al Teatro dal Verme, alle 18, concerto sul tema La Maschera e l'emozione. Al pianoforte Emanuele Ferrari.
Venerdì. Al Circolo della stampa, alle 11,15 il pianista Giovanni Bellocci tiene un «concerto incontro» ed interpreta le più note composizioni di Beethoven. Nella Basilica di S. Simpliciano, per Musica e Poesia, il poeta Milo de Angelis interpreta le sue poesie alle 21 il complesso «I Barrocchetti» diretti da Diego Fasois con il soprano Alena Dantchena, propongono musiche di Bach, Vivaldi, Leo.
Sabato. Nel Centro Santa Maria al Castello di Pessano con Bornago (Mi) la Fondazione Don Carlo Gnocchi, alle 20,45, propone «Voci e suoni da antichi palazzi» con i complessi: Il Rifugio, diretto da Fabio Triulzi, il coro Aspis diretto da Gianni Filippini, la Cappella Musicale Rhaudenses Cantores di Rho, l'Insieme Vocale Alycantus.
Domenica, Alla Scala, alle 20 Daniel Baramboin , nella veste di pianista propone una parte delle Sonate integrali di Beethoven