I vescovi: votate chi difende la famiglia

La Chiesa in vista delle prossime elezioni non sceglie alcuno schieramento politico ma indica «agli elettori e ai futuri eletti» «quei contenuti irrinunciabili» della politica: vita, famiglia e matrimonio. Il capo dei vescovi italiani ha poi apertamente criticato le delibere regionali che stanno aprendo ai Pacs e il progetto di farne materia di provvedimenti nazionali. Positivo Berlusconi: «Ho molto apprezzato il richiamo ai grandi principi che debbono sempre ispirare e sostenere la politica. Sui quali è schierata Forza Italia».