I Vipers sul ghiaccio cercando la finale

L'attesa è finita: domani sera, 19 giorni dopo l'ultimo match della seconda fase del campionato di hockey, i Vipers tornano alle 20.30 sul ghiaccio dell'Agorà di via dei Ciclamini per gara 1 della semifinale scudetto. Diciannove giorni sono uno stop assurdo, frutto di una formula da ripensare, ma il Milano, avendo conquistato, come il Cortina, l'accesso diretto alla semifinale, ha dovuto fare di necessità virtù. Non potendo utilizzare l'Agorà, causa mondiali di short track, la squadra si è allenata a Vipiteno. E da domani tenterà l'assalto alla sua 7ª finale consecutiva, sperando di poter difendere uno scudetto che detiene, senza interruzioni, dal 2002. La serie, al meglio delle 5 partite, vedrà i Vipers opposti alla vincente dello spareggio fra Bolzano e Alleghe. L'altra semifinale è Cortina-Renon.