I virtuosismi «internazionali» di Olli Mustonen e Natalia Gutman

Questa sera alle 21 la sala Verdi del Conservatorio ospiterà il pianista e compositore finlandese Olli Mustonen. Giovedì, invece, sempre al Conservatorio (ore 21), appuntamento con la violoncellista Natalia Gutman e la Syberian Symphony Orchestra diretta da Eugeny Samoylov. La Scala propone, domani e giovedì alle 20, l’opera di Mozart «Le nozze di Figaro» nella storica regia di Giorgio Strehler ripresa da Marina Bianchi e diretta da Giovanni Antonini nel contesto del «progetto Accademia». Mercoledì alle 20 al Piermarini arriva invece «La vedova allegra» di Léhàr diretta da Asher Fisch per la regia di Pier Luigi Pizzi, con Eva Maria Westbroek come Hanna Glavary e la partecipazione di Will Hartmann. Repliche sono in programma per venerdì e domenica, sempre alle 20. Infine l’Auditorium di largo Mahler vedrà per tre giorni l’Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi impegnata nell’esecuzione di Strauss, Ravel e Von Zemlinsky accompagnata dal corno di Radovan Vlatkovic.