I vitalizi extralusso che niente scalfisce

Ed eccoci arrivati, con la puntata di oggi, agli sgoccioli della lista degli ex del Parlamento che hanno messo al sicuro il loro presente e il loro futuro: i pensionati d’oro della politica italiana. Nei giorni scorsi abbiamo visto come vent’anni sugli scranni delle Camere generino un vitalizio extra-luxe che sfiora i diecimila euro mensili, come dieci anni procurino 5mila euro a vita ogni trenta giorni e cinque assicurino 3mila euro. Cifre da «casta», non solo guardate attraverso la lente dell’attuale crisi economica, che in pratica non le ha scalfite: un artigiano, un commerciante, un professionista difficilmente riescono a raggiungerle dopo gli stessi anni di contributi. In totale sono 2200 beneficiari: per ciascuno è riportato cognome, nome, anni di contributi versati, importo lordo dell’assegno e ramo del Parlamento, C per Camera, S per Senato.