Iaquinta ko, Del Piero agli Europei

Adesso è ufficiale e non c’è bisogno di scorrere l’elenco preparato da
Roberto Donadoni, ct dell’Italia, per conoscere le sue scelte
definitive. Vincenzo Iaquinta resta fuori dall’europeo, al suo posto
sarà convocato Alessandro Del Piero

Adesso è ufficiale e non c’è bisogno di scorrere l’elenco preparato da Roberto Donadoni, ct dell’Italia, per conoscere le sue scelte definitive. Vincenzo Iaquinta resta fuori dall’europeo, al suo posto sarà convocato Alessandro Del Piero. La notizia l’ha firmata, indirettamente, la stessa Juventus che ha allungato fino a luglio la convalescenza del proprio attaccante colpito da un infortunio muscolare. La comunicazione è stata passata, per competenza, anche ai medici della Nazionale.

Questo significa che il gruppo dei 23 è praticamente chiuso, non ci sono incertezze di massima. I 23 azzurri che il 2 giugno voleranno da Milano a Vienna, dopo una brevissima preparazione e l’amichevole col Belgio, saranno i seguenti: tre portieri (Buffon, Amelia e De Sanctis), 8 difensori (Oddo, Panucci, Cannavaro, Materazzi, Barzagli, Chiellini, Grosso e Zambrotta), 7 centrocampisti (Pirlo, Ambrosini, Gattuso, De Rossi, Perrotta, Aquilani e Camoranesi) e 5 attaccanti (Toni, Borriello, Di Natale, Quagliarella e Del Piero).

Tutti gli altri, a cominciare da Inzaghi, in ballottaggio con Borriello, per finire a Montolivo (in predicato di partecipare all’europeo al posto di Aquilani), dovranno restare in Italia e guardarsi l’europeo davanti alla televisione. Donadoni, da quel che risulta, ha già comunicato ai più la sua scelta, gente come Panucci e Gattuso, e Del Piero stesso ha ricevuto assicurazioni. Nessuna novità invece sul fronte del contratto del Ct: rimarrà legato all’esito del torneo.