Ibm, grazie a Smart Business le Pmi hanno un futuro

Ben 674 miliardi di dollari. È la spesa, che secondo Idc, le Pmi spenderanno per l’acquisto di soluzioni informatiche entro il 2013. L’Italia è particolarmente interessata a questa tendenza. Infatti, da parte delle società con 10-1.000 dipendenti, l’esigenza espressa e rilevata da una ricerca condotta da Ibm su 500 Pmi, è quella di poter contare su soluzioni Erp (enterprise resource planning) per migliorare l’efficienza, stabilire un migliore collegamento con i clienti, prevedere e rispondere alle tendenze del mercato. Le scelte di acquisto in It sono indirizzate verso soluzioni facili da comprare e installare; dotate di funzionalità automatizzate pre-integrate, che liberano personale e risorse, e che comprendono l’assistenza e il supporto di un fornitore fidato, sia prima che dopo la vendita.
Ibm risponde a questo tipo di esigenze con Smart Business, la soluzione personalizzabile che aiuta le Pmi a ottimizzare le risorse e a ridurre i costi, subito pronta per l’uso, facile da integrare, gestire e sviluppare al mutare delle esigenze aziendali.
Ibm Smart Business fornisce, infatti, una soluzione preintegrata con la tecnologia richiesta per gestire un’impresa facilmente, senza l’esigenza di consultare manuali; mette a disposizione l’accesso a una community e a un marketplace basati sul web, per cercare in un catalogo evoluto nuove applicazioni di business e servizi collaborativi, come accesso a servizi applicativi remoti (basati su cloud), sicurezza gestita, back-up e recupero dati. La gamma Smart Business si arricchisce ogni giorno, grazie al lavoro dei partner Ibm italiani e internazionali che hanno una conoscenza verticale del mercato, di soluzioni integrate nella nuova piattaforma e completamente auto-installanti, facilmente aggiornabili. In più, i clienti possono contare su un solo punto di contatto e assistenza: Ibm. Big Blue ha pensato anche alla modalità di acquisto per le Pmi, che infatti possono accaparrarsi Smart Business, oltre che in contanti o con finanziamento (gestito da Ibm Global Financing), anche pagando un noleggio da 19 euro al giorno, con la certezza dell’investimento da affrontare.
Ibm Smart Business comprende: Smart Market, un portale web 2.0 nuovo per le pmi, utilizzabile per cercare, valutare e confrontare soluzioni, oppure per collaborare con altri clienti, esperti del settore e fornitori di tutto il mondo; Smart Cube, server «chiavi in mano» sicuro, subito utilizzabile, studiato per ospitare soluzioni integrate scelte direttamente dal cliente; Smart Desk, cruscotto di gestione che i clienti possono utilizzare come singolo punto di contatto per la gestione e la manutenzione, dall'aggiornamento automatico all’abbonamento a un servizio on-demand della gestione degli utenti e dei dati. Per Ibm sono fondamentali i partner e i venditori indipendenti di software, ossi gli sviluppatori delle applicazioni nei vari settori verticali d’industria. Infatti, tolto Acg Vision4 di Ibm, l’Erp di ultima generazione per le Pmi che copre tutti i processi aziendali, le soluzioni Smart Business disponibili, certificate Ibm, sono state sviluppate dai business partner del gruppo.