Ibm Super offerta per Sun che sale in Borsa del 75%

Boom di scambi in Borsa per Sun Microsystems sulle indiscrezioni riguardanti un’offerta da 10-11 dollari per azione che verrà presentata da Ibm.
Il titolo Sun è balzato di oltre il 75%, mantenendosi attorno a 8,70 dollari, dopo aver segnato un massimo di 9,27 dollari, un livello, dunque, inferiore a quanto «Big blue» sarebbe pronta a sborsare, ovvero oltre 6,5 miliardi di dollari. Ibm perde il 2,5% circa, attorno a 90,5 dollari. L’acquisizione di Sun consentirebbe a Ibm di rafforzare la posizione nel mercato dei server.
Gli analisti sottolineano che la mossa rientrerebbe nel processo di consolidamento, che vede Hewlett-Packard, Cisco Systems e Dell rivaleggiare con Ibm nel mercato dei data center aziendali e dei servizi connessi. Sun era indicata come un target potenziale per tutti i protagonisti del comparto. Ibm può effettuare con tranquillità l’acquisizione avendo in cassa circa 13 miliardi di dollari.
Nel quarto trimestre 2008, secondo i dati Idc, Ibm aveva una quota di mercato dei server del 36,3%, seguita da Hewlett-Packard con il 29%, Dell con il 10,6%, Sun con il 9,3% e Fujitsu con il 4,2%.