Ibra e Totti, assalto all’Europa

Torna la Champions, per Inter e Milan settimana di passione tra Europa e derby. Domani giocherà anche la Roma, attesa a Lione da un’atmosfera calda e non benevola. Altri, invece, i problemi e i programmi di Milan e Inter. I rossoneri devono risolvere il rebus Dida: o migliora o salta. L’Inter è attesa da un difficile recupero a Valencia e si affida al suo Genio. In una lunga intervista Zlatan Ibrahimovic si racconta e racconta gli umori nerazzurri: «Dobbiamo essere orgogliosi della nostra stagione. Il campionato italiano è sempre il più difficile, altro che Spagna e Inghilterra. Questa settimana possiamo battere sia Valencia, sia Milan. Fra l’altro, in trasferta, giochiamo meglio che in casa».
Ibra ha parlato del suo rapporto con il calcio, di Skoglund e Van Basten, dei nervosismi degli arbitri e delle loro cattive interpretazioni, delle provocazioni che deve subire dagli avversari, dei segreti per vincere, di Kakà e David Villa.