Ibra fa sfracelli Cordoba torero

INTER
5,5 JULIO CESAR Sbriga un lavoro di routine fino alla punizione di Villa e il sinistro di Silva su cui va in ritardo.
6,5 MAICON Scende e mette in mezzo, a volte si incarta ma rientra e recupera sempre con i tempi giusti. Nel finale trova un triangolo perfetto con Cruz e mette dentro. Ieri sera l’acquisto migliore della stagione.
6,5 CORDOBA Avvilisce Morientes e Villa in coppia, si prende gli applausi come i toreri nell’arena, non concede niente e non chiede mai scusa.
6 MATERAZZI Partita corretta, precisa, qualche lancio sbirulo ma una presenza che avvilisce chiunque e il Valencia gira al largo.
6 BURDISSO Schierato al posto di Maxwell si fa apprezzare anche per alcune incursioni sulla fascia. Nel lavoro di contenimento da un pezzo non ha più niente da imparare.
6 ZANETTI Decine di palloni recuperati ma l’ordine è di restare coperti. Sfodera un destro da paura dopo un quarto d’ora di gioco e Canizares deve allungarsi per metterlo in angolo.
6 STANKOVIC Gioca senza ruolo, ovunque, mette un pallone in area piccola che consente a Crespo di fare uno dei migliori colpi di testa della sua vita. Ma è anche molto frenetico.
6,5 CAMBIASSO Segna in fuorigioco ma sono dettagli. Segna e esce per infortunio e sono dolori per un centrocampo già orfano di Vieira (31’ pt DACOURT 6. Si batte nel mare del centrocampo, non va mai in sofferenza ma non esibisce mai una intuizione)
6,5 FIGO Molti palloni che finiscono fra le gambe dei difensori ma anche tante giocate che eccitano e le due punte non sanno sfruttare. Da una sua palla tagliata su punizione arriva la rete dell’1-0 (44’ st SOLARI sv).
7 IBRAHIMOVIC Si sveglia attorno al quarto d’ora e combina sfracelli, palo di testa, palla massaggiata sotto la suola e cose che piacciono. Nel finale è fra i più reattivi ma una rete avrebbe soddisfatto molto di più e anche lui sarebbe uscito dal campo più contento.
6 CRESPO Il colpo di testa a tre minuti dallo scadere del primo tempo è un pezzo del suo repertorio che non finisce mai di stupire. Ma non è esattamente il suo momento migliore della stagione (22’ st CRUZ 7. Il ragazzo si mette i guanti ai piedi e detta il 2-1)
ALL.: MANCINI 6. Il Valencia non gioca in serie A e ieri sera l’Inter ha preso confidenza con un altro calcio. Ma poteva finire meglio.
VALENCIA
5,5 CANIZARES Due gol in cui è poco colpevole.
6,5 MIGUEL Scende bene nel primo tempo, poi resta nella sua tana.
6 AYALA Picchia Figo un paio di volte, ma non deve neppure esagerare come suo solito
6 ALBIOL Rischia l’autogol su un centro di Ibra.
5,5 MORETTI Non abbandona mai la sua fascia
5,5 ANGULO Gara senza lampi (28’ st Joaquin sv)
6 MARCHENA Scalcia Stankovic, si prende un giallo su Figo.
6 ALBELDA Anche lui si allena sulle caviglie di Figo.
7 SILVA Partita tremenda per continuità e classe. Merita il gol del 2-2 tenendo bassa una palla che scendeva dall’alto e indovinando bene la porta.
7 VILLA Il gol su punizione arriva al momento giusto e rivitalizza tutta la squadra
5,5 MORIENTES Il più scarso dei suoi.
All.: FLORES 7 Mantiene la promessa di non perdere la prima, meritatamente.
Arb.: HANSSON 6 Ma cambiasso segna in fuori gioco