Ibra: per lo scudetto ci sarò

Zlatan Ibrahimovic da ieri è in Svezia per cercare di curare al meglio il problema al tendine rotuleo del ginocchio sinistro che lo tiene bloccato da una ventina di giorni (la sua ultima partita risale al 29 marzo, Lazio-Inter). L’attaccante ha saltato Atalanta-Inter e Inter-Fiorentina, lasciando sospesa la questione di quando (e se) sarebbe tornato. Ora ha cercato di fare chiarezza, parlando al quotidiano svedese Expressen: «Non sono preoccupato, il ginocchio non è del tutto a posto ma conto di tornare per le ultime giornate di campionato e per gli Europei». Inoltre ha espresso parere positivo su questa sorta di «ritiro» vicino a casa: «Sono contento di poter stare qualche giorno a Malmoe e curarmi, cambiare aria, inoltre anche le mia famiglia è contenta». L’Inter spera sarà contento (e presente in campo) anche il 4 maggio, quando ci sarà il derby.