Ici, calcoli online

Entro giovedì 30 giugno deve essere effettuato il versamento della prima rata (in acconto) dell'imposta comunale sugli immobili dovuta per il 2005. L'Ici è dovuta per anni solari proporzionalmente alla quota ed ai mesi dell'anno nei quali si è protratto il possesso. Il versamento dell'imposta complessivamente dovuta deve essere effettuato in due rate: la prima, entro il 30 giugno, pari al 50% dell'imposta dovuta calcolata sulla base di aliquote e detrazioni del 2004; la seconda, dall'1 al 20 dicembre, a saldo dell'imposta dovuta per l'intero anno, applicando aliquote e detrazioni del 2005 ed eseguendo il conguaglio con quanto versato a titolo di acconto.
Il pagamento dell'imposta può essere effettuato con una delle seguenti modalità: versamento diretto al concessionario della riscossione competente per territorio; versamento diretto alla tesoreria comunale, se l'ente locale ha deliberato in tal senso; versamento tramite conto corrente postale intestato al concessionario della riscossione ovvero - se il Comune ha deliberato in tal senso - alla tesoreria del Comune impositore; versamento presso una qualsiasi azienda di credito convenzionata; versamento tramite il servizio telematico gestito dalle Poste Italiane; versamento tramite modello F24, se il Comune ha sottoscritto l'apposita convenzione con l'Agenzia delle entrate (elenco dei Comuni convenzionati al seguente indirizzo Internet: www.agenziaentrate.it/documentazione/versamenti/modellof24/comuni_convenzionati_ici/index.htm. Sul sito Internet della Confedilizia è già inserito - oltre ad una guida pratica al pagamento dell'Ici - un programma per il calcolo online dell'imposta.
presidente Confedilizia*