Idea: aboliamo la scuola pubblica

È una provocazione, ma potrebbe anche essere la soluzione meno assurda. La scuola statale italiana è talmente malridotta che nemmeno i figli dei responsabili ideologici (dello sfascio, s’intende) ci vanno più. E allora: perché non abolirla? Chiudiamo la scuola pubblica e mettiamo in concorrenza tra di loro le private. Lo Stato non produca istruzione, ma paghi un buono scuola alle famiglie, da spendere negli istituti scolastici che ritengono più adeguati.