Idea Dessena per sorprendere l’Inter

L'unico punto interrogativo per la gara di sabato sera contro l'Inter (i diritti in chiaro non sono ancora stati ceduti e nemmeno le televisioni locali potranno collegarsi in diretta con lo stadio Ferraris) rimane in attacco. Chi giocherà al fianco di Antonio Cassano? Le quotazioni di Emiliano Bonazzoli, che dopo la botta rimediata a Nyon sta bene e si è allenato in gruppo, sono comunque in ribasso. Ecco allora che vicino al fantasista di Barivecchia ci sarà uno tra Gennaro Delvecchio e il giovane centrocampista Daniele Dessena. Il primo resta nettamente favorito. Primo perché è un veterano e conosce alla perfezione gli schemi di Mazzarri, secondo perché è decisamente più fisico e può essere il giocatore ideale per contrastare Materazzi. In verità dopo l'infortunio a Burdisso, la retroguardia nerazzurra resta a pezzi, con Cambiasso probabilmente inserito sulla linea difensiva. Per contro Dessena è veloce negli inserimenti e si andrebbe a collocare perfettamente nel 3-5-1-1 già provato nel periodo di squalifica di Cassano nella scorsa stagione. Intanto la prevendita per il match di sabato sta continuando a gonfie vele, anche se la Gradinata Nord e la Tribuna Inferiore non sono ancora esaurite. Da Bologna l’ex Sergio Volpi rilancia parole al veleno su Mazzarri: «Penso sia importante - ha spiegato il calciatore ai cronisti - avere rispetto delle persone: nel mio caso, avere la fiducia dell’allenatore quando mi mette in campo è importantissimo. Nella scorsa stagione, per qualche mese non ho avvertito queste cose».