Identificati i razzisti anti-Zoro

da Messina

I beceri tifosi dell’Inter che durante Messina-Inter del 27 novembre hanno pesantemente canzonato Zoro, sono stati identificati, denunciati e - giusta la decisione del questore di Messina - per cinque anni non potranno entrare in impianti in cui si svolgano manifestazioni sportive e la domenica dovranno presentarsi al commissariato vicino a casa loro per la firma di presenza. Ai quattro si è arrivati attraverso l’analisi accurata dei filmati registrati dalle telecamere installate nello stadio messinese «San Filippo», di quelli girati dagli operatori del gabinetto provinciale di polizia scientifica e dall’esame dei biglietti nominali venduti. Così si è arrivati dapprima all’identificazione delle facce, quindi anche ai nomi. I quattro sono P.M. di 29 anni, C.S. di 24, D.C.R. di 28 e F.I. di 33, tutti «milanesi», cioè residenti nell’hinterland del capoluogo lombardo, e iscritti a un club che riunisce tifosi nerazzurri.