Identificato l’automobilista morto sull’A12

Si chiamava Marco Crudeli e aveva 71 anni l’uomo morto la sera della vigilia di Natale in un incidente avvenuto sull’autostrada A12, nei pressi del casello di Carrodano, nello Spezzino. Crudeli, originario di Carrara, abitava da tempo a Rapallo. Ieri mattina, presso l’ospedale della Spezia, è stata eseguita l’autopsia sul corpo. Secondo la ricostruzione della polizia stradale di Brugnato, il settantunenne stava facendo ritorno in Toscana per il Natale, quando alle 15,40, nonostante viaggiasse a velocità moderata, ha perso il controllo della sua auto ed è andato a sbattere contro la cuspide all’ingresso dello svincolo per Carrodano.
La vettura si è ribaltata più volte, per circa quaranta metri. Inutile l’intervento dei medici del 118, l’uomo è morto a seguito delle ferite riportate nello schianto.
Gli inquirenti però non escludono che l’anziano sia stato colpito da malore pochi istanti prima dell’incidente. Sull’asfalto, infatti, non sono state trovate tracce di frenata.