Identikit Una rete di sezioni, librerie e riviste unite da una «Tartaruga»

Casa Pound è un centro sociale di destra occupato a Roma, in via Napoleone III 8, quartiere Esquilino. Il centro ( per simbolo ha una tartaruga) ha avuto risonanza mediatica la recente presentazione del libro Patrie galere dell’ex-brigatista Valerio Morucci (nella foto), alla quale ha partecipato anche Giampiero Mughini. Collegati a Casa Pound sono anche la libreria Testa di Ferro ed un pub, Cutty Sark. Esiste una fanzine che fa riferimento al centro, Disturbo 451, diretta da Carlomanno Adinolfi, figlio di Gabriele Adinolfi (già fondatore di «Terza Posizione»), uno dei principali animatori del centro insieme a Gialuca Iannone. Con le proteste dell’ottobre 2008 contro la riforma Gelmini i giovani di Blocco Studentesco si resero protagonisti di scontri fra studenti a Piazza Navona durante il presidio presso il Senato del 29 ottobre. Legati a questa vicenda sono i fatti che coinvolgono i militanti di Casa Pound nell’irruzione negli studi Rai di via Teulada a Roma la notte del 4 novembre 2008 per denunciare il video trasmesso da Federica Sciarelli durante la trasmissione Chi l’ha visto? del giorno precedente che riportava gli scontri tra i giovani di Casa Pound e militanti di sinistra durante la manifestazione del 29 ottobre.